Limite di bagaglio. Cosa metto nel mio beauty? La soluzione di Yves Rocher

Quando si parte per il week-end i bagagli sono sempre ridotti al minimo e riuscire a far entrare tutto in quella sottospecie di bagaglio diventa un’impresa sempre più ardua e allora rinunciamo sempre a qualche prodotto.

Ma stavolta Yves Rocher ci ha salvate. Il brand francese ha creato una nuova linea che hanno chiamato Monoii de Tahiti, ispirandosi al segreto di bellezza tradizionale delle donne tahitiane: la macerazione dei fiori di tiarè nell’olio di Noce. Ora andiamo a vedere I prodotti nel dettaglio:

  • Bagnoschiuma e shampoo 2 in 1: gli speciali ingredienti di base permettono al prodotto di nutrire a fondo la pelle ma allo stesso tempo anche i capelli, lasciando sulla pelle un profumo paradisiaco
  • Olio secco per capelli e corpo: per il suo potere nutritivo agisce sulla pelle e sui capelli nutrendoli ma senza ungerli; inoltre questo prodotto è ottimo per proteggere i capelli dal sole, dall’acqua marina e dal cloro delle piscine e infatti, nonostante i capelli entrino a contatto con questi agenti, l’olio riesce ad agire lasciandoli morbidi e nutriti. Io personalmente questo olio uso metterne anche qualche goccia nella vasca da bagno perchè così nutre la pelle e rilascia un profumo inebriante.

20400978_10209524932935968_1098832592_n

Di questa linea trovate anche altre due tipologie di oli e un profumo:

monoi

Tutti i prodotti della linea Monoi by Yves Rocher

Il rapporto qualità prezzo è ottimo considerando che questi prodotti non contengono parabeni e etossilati e, inoltre il brand usa quasi sempre solo ingredienti naturali e non testa sugli animali.

E anche questa volta abbiamo vinto noi e i nostri uomini non potranno dirci che ci portiamo sempre troppi prodotti.

Beatrice ❤🌻

Fammi sapere se li hai provati e cosa porti con te quest’anno nel beauty .

Contattami sui social:

Facebook: @abbicuradisplenderebeatrice

Instagram: @abbicuradisplenderebeatrice

Struccare, detergere e idratare in un colpo solo si può? Si, se la tua acqua micellare è la NUOVA ACQUA MICELLARE BIFASE CON OLIO D’ARGAN by Garnier

Tutti ci dicono che dobbiamo struccarci tutte le sere ma chi realmente lo fa? Io no, lo ammetto. Sopratutto quando torno la sera e ho a malapena le forze per trovare il letto. Diciamo la verità… struccarsi è noioso poiché ci vuole troppo tempo e  sopratutto io ho la pelle moooolto ma mooolto sensibile e dopo che rimuovo il make-up la mia pelle è irritata e devo per forza mettere una crema per gli arrossamenti.

Finalmente ho scoperto un prodotto che in un colpo solo deterge,idrata e rimuove il make-up waterproof e oggi anche io ho iniziato a struccarmi, vi presento:

NUOVA ACQUA MICELLARE BIFASE CON OLIO D’ARGAN by Garnier

garnier-skinactive-acqua-micellare-da-testare-1

io ho scelto l’acqua micellare all’Olio d’Argan, ma ci sono anche per altre tipologie di pelle:

  • per pelli sensibili
  • per pelli normali e miste
  • per pelli miste con imperfezioni

Sono tutti presenti nel maxi formato da 400 ml e io l’ho preso in offerta a 2,35€ ma normalmente lo trovate a poco di più e vi dico che ne vale veramente la pena.

L’ho testata e ora è diventato il mio struccante unico e inimitabile… ha sconfitto la mia pigrizia e non è poco. Lo uso per struccarmi ma ho imparato ad usarlo anche la mattina per detergere il mio viso dalle impurità della notte o, anche quando torno a casa dopo una giornata in città per rimuovere le tossine dello smog.

Questo struccante, oltre a rimuovere gli agenti nocivi dal nostro viso, lo coccola e lo nutre in profondità. Vi permette di usare un solo prodotto per curare la vostra pelle e di conseguenza di ridurre i tempi in quelle giornate dove i minuti sono contati

Beatrice ❤🌻

Fatemi sapere se le avete provate, quale avete scelto e cosa ne pensate.

Contattami sui social:

Facebook: @abbicuradisplenderebeatrice

Instagram: @abbicuradisplenderebeatrice

A dieta ma senza rinunciare al dolce: Crepes alla crusca d’avena 🥞

È arrivata l’estate: le vacanze, il sole, il mare ma anche la prova costume e di conseguenza tutti stiamo più attenti alla linea.

Ma chi l’ha detto che bisogna rinunciare al gusto e sopratutto al dolce?

Oggi vi parlo di una nuova ricetta: crepes con crusca d’avena e cacao per un’ottima colazione gustosa ed energetica.

Questa ricetta è ottima per chi  vuole stare attento alla linea, per i nostri bimbi e per chi fa sport; infatti ci sono varianti per ognuno.

Ingredienti:

  • un uovo
  • 60 grammi di crusca d’avena (che dà un senso di sazietà)
  • una tazzina e mezzo di latte parzialmente scremato
  • 10 grammi di amido di mais
  • 20 grammi di cacao amaro, per i bambini 20 grammi di Nesquik, per chi pratica sport 20 grammi di proteine al gusto cioccolato (Io uso il Fit Chocolate di Natural Mojo e le mangio come merenda prima di andare a correre così ho l’energia giusta per fare attività fisica)

Aprite l’uovo e sbattetelo con una forchetta.

20170621_134327.jpgAggiungete 60 grammi di crusca e 10 grammi di amido di mais e una tazzina e mezzo di latte.

20170621_135000.jpg

Infine aggiungete il cacao amaro o il Nesquik o le proteine e continuate a mescolare fino a che il tutto risulti omogeneo.

20170621_135854.jpg

Mettete a riscaldare una padella antiaderente a fiamma alta (questo tipo di padella vi permette di non utilizzare grassi come olio o burro) quando la padella sarà ben calda spostate la fiamma a un fuoco medio e versateci dentro il contenuto che avete preparato precedentemente, quando è cotta da un lato la girate e la fate cuocere dall’altro.

Quando è cotta da entrambi i lati la disponete in un piatto.

Le potete farcire con una crema alle nocciole o con una marmellata ( segui il link per vedere la ricetta di una confettura di albicocche ricca di amore e ricordi https://beatriceabbicuradisplendere.wordpress.com/2017/06/19/in-cucina-con-mamma-confettura-di-albicocche-%F0%9F%8D%91/ ) o gustatele accompagnandole con della buona frutta di stagione.

Screenshot_20170621-151833.jpg

Beatrice ❤🌻

Fatemi sapere come sono venute le vostre crepes e quale variante avete scelto.

Contattami sui social:

Facebook: @abbicuradisplenderebeatrice

Instagram: @abbicuradisplenderebeatrice

In cucina con Mamma: confettura di albicocche 🍑

Mi sono svegliata con il profumo di confettura di albicocche e devo dire che è stato un adorabile buongiorno che mi ha dato la voglia di alzarmi e capire da dove potesse provenire quel delizioso odore…

Arrivo in cucina e vedo mia madre intenta a preparare la marmellata. Fin da piccola la mia mamma mi ha sempre abituata a mangiare cose fatta in casa piuttosto che cibi preconfezionati e la confettura è tra questi alimenti ma non ho mai imparato come si prepari.

Così le ho chiesto di insegnarmi a farla e mentre mi spiegava tutti i passaggi mi racconta di come la faceva nonna e la preparazione di una confettura è diventato un momento tutto nostro… mio, di mia madre e di mia nonna, sempre con noi ovunque sia ora..

Ma ora passiamo alla ricetta:

Occorrente:

  • Albicocche 4 kg
  • 2 bustine di Fruttapec 2:1
  • Zucchero 2 kg
  • Vasetti in vetro
  • Pentola abbastanza capiente
  • Ciotola
  • Frullatore

Preparazione:

Lavate accuratamente le albicocche ( noi non abbiamo tolto la buccia ma se lo preferite, fatelo). Togliete il nocciolo interno.

IMG_20170619_140144_741

Versate in una ciotola 3,5 kg di albicocche e le frullate, il restante invece lo tagliate a pezzetti.

Successivamente prendete la pentola e versateci dentro le albicocche tagliate a pezzi e quelle frullate. Poi aggiungete 2 kg di zucchero e infine le due bustine di Fruttapec. Noi abbiamo scelto il 2:1 ma al supermercato lo trovate anche 1:1 e 3:1, il rapporto indica la quantità di frutta e di zucchero quindi sceglietelo in base al vostro gusto.

Screenshot_20170619-143644.jpgGirate il tutto e lasciate cuocere a fiamma alta per 1 ora tenendola sotto controllo e mescolando.

IMG_20170619_140144_743Quando vi rendete conto che ha raggiunto una buona corposità spegnete il fuoco.

20170616_105508.jpgNon lasciate raffreddare il composto, appena spegnete il fuoco prendete i barattoli e versateci dentro la confettura, poi chiudete il barattolo e lo capovolgete con il tappo rivolto verso il basso. In questo modo avrete creato una specie di sottovuoto che farà sì che la confettura si mantenga più a lungo.

Screenshot_20170619-143938.jpg

Quando si è raffreddata potete capovolgerla.

screenshot_20170619-1350411.png

Si lo so… si dice confettura quella di frutta e marmellata quella di agrumi e in tutto l’articolo ho rispettato questa differenza, chiamandola nel modo corretto ma sull’etichetta ho scritto marmellata perchè per me è e sarà sempre marmellata anche se mia madre (maestra a scuola e dentro casa) mi corregge continuamente… UFF

Beatrice ❤🌻

Fatemi sapere com’è venuta la vostra confettura, quale frutta avete usato e se avete usato una vostra ricetta.

Contattami sui social:

Facebook: @abbicuradisplenderebeatrice

Instagram: @abbicuradisplenderebeatrice

Aquavitamin

IMG_20170611_173101_175Ieri sono andata al supermercato e cercavo delle bibite per queste giornate di caldo e di studio. Ispezionando gli scaffali ho trovato le “acque vitaminiche” di San Benedetto, devo dire che sono state una bellissima sorprese. Le ho amate fin da subito per il loro gusto e per il loro potere dissetante.

La presenza delle vitamine si riscontra sopratutto durante la giornata in quanto ti aiuta a sentirti più concentrata e più energica.

Le mie preferite sono:

  • I feel GOOD al gusto limone 
  • GENyouS gusto kiwi, mela e melograno che in queste giornate di studio mi aiuta a mantenere la concentrazione

Ma al supermercato trovate queste acque vitaminiche anche al gusto frutti rossi e arancia.

Beatrice 🌻❤

Fatemi sapere cosa ne pensate, se le avete provate anche voi e quale gusto preferite.

Seguimi sui social:

Facebook: @abbicuradisplenderebeatrice

Instagram: @abbicuradisplenderebeatrice

 

 

Review HYDRA BOMB

Ciao ragazze,

ho notato che la mia pelle nell’ultimo periodo ha subito un cambiamento. Prima avevo la pelle grassa, ora invece ho la pelle secca e nonostante l’estate continua ad esserlo, sopratutto nella zona degli zigomi, del naso e del contorno occhi; ormai anche il make-up ne risentiva perché la pelle per quanto secca assorbiva il prodotto.

Da pochi giorni ho trovato la soluzione:

Garnier_Hydra_Bomb_3_in_1_Crema_Giorno_Super_Idratante_Antiossidante_3_in_1-400x400

 

 

HYDRA BOMB 

Crema Super Idratante Antiossidante Giorno SPF 10

 

 

 

 

 

io la utilizzo tutte le mattine e sto ottenendo degli ottimi risultati: la mia pelle è finalmente idratata e risulta più fresca e morbida.

Questa crema è ottima come base viso, prima del fondotinta. Io ho notato l’immediato cambiamento nel risultato finale del trucco, ora il fondotinta rimane intatto e la pelle non si irrita.

Questa crema è ideale anche nei giorni in cui non ci trucchiamo poiché oltre ad idratare la pelle ha anche la funzione di protezione quotidiana anti-UVA/UVB e antiossidante grazie alla presenza di due ingredienti: gli estratti di Amla e il Melograno, che aiutano a contrastare gli effetti negativi delle aggressioni.

Tra gli ingredienti vi è un’alta concentrazione di siero idratante di origine vegetale che dona luminosità e contrasta i primi segni dell’età.

Spero che questa recensione vi sia servita!

Fatemi sapere cosa ne pensate

Beatrice ♥

 seguimi sui social:

1200x630bb

@beatrice_palma

facebook   @abbicuradisplenderebeatrice 

Prendersi cura della propria pelle

L’estate si avvicina e insieme a questa stagione anche l’esposizione continua della nostra pelle a ulteriori stress come l’esposizione prolungata al Sole e al calore; proprio per questo è arrivato il momento di prendersi cura della propria pelle.

Ogni donna ma ormai anche ogni uomo si lamenta della propria pelle ma ci siamo mai chiesti quand’è l’ultima volta che abbiamo coccolato il nostro viso? E allora è arrivato il momento di farlo perché amare inizia dall’amore verso sé stessa.

Bisogna rispettare alcune regole per ottenere un viso che risulti splendente anche senza make-up:

–  Al mattino:

  • Usare una crema che rende la pelle idratata (quando la nostra pelle è secca) che doni un effetto opacizzante alla pelle (quando la nostra palle è grassa)
  • Dobbiamo proteggere la nostra pelle dai raggi solari poiché attraversanol’epidermide danneggiandola a lungo termine; per questo dobbiamo controllare che la crema che scegliamo abbia anche un fattore di protezione Solare (SPF).

–  La sera:

  • Usare una crema concentrata in modo tale che possa usufruire del riposo notturno per agire in profondità senza scontrarsi con lo stress del giorno, con i raggi solari e con lo smog della città.

 

donna-sole-200x200

 

 

Spero che l’articolo vi sia piaciuto, se volete un suggerimento per una crema per la vostra specifica tipologia di pelle scrivimi un messaggio  alla mia pagina facebook o commenta qui sotto.

 

Saldi prodotti make up: dove e cosa comprare.

In questo periodo le ditte cosmetiche mettono in saldo i prodotti delle vecchie collezioni, questo è il momento giusto per comprare molti prodotti a poco prezzo. Kiko, Essence e Sephora hanno abbassato dimezzato i prezzi di molti prodotti; vi elenco i migliori:

Essence ha proposto in saldo:

  • La palette Bronze (prezzo iniziale 4,99€ prezzo in saldo a 1,29€)
  • Il correttore Pure Nude  (prezzo iniziale 2,99€ prezzo in saldo a 1,29€)
  • Il fondotinta Pure Nude (prezzo iniziale 4,29€ prezzo in saldo a 1,29€)

Kiko ha proposto in saldo:

  • Il blush Cotto Illuminante (prezzo iniziale 18,00€ prezzo in saldo a 5,40€)
  • Il mascara Extra Sculpt Waterproof (prezzo iniziale 8,95€ prezzo in saldo a 3,95€)
  • Il liquid intense eyeliner (prezzo iniziale 6,90€ prezzo in saldo a 2,00€)
  • Il siganture eyemarker (prezzo iniziale 6,90€ prezzo in saldo a 2,00€)

Sephora ha proposto in saldo:

  • La palette della collezione Shourouk for Sephora (prezzo iniziale 29,90€ prezzo in saldo a 5,00€)
  • La palette Daily Chic (prezzo iniziale 9,90€ prezzo in saldo a 5,00€)
  • Il blush illuminante della collezione Shourouk for Sephora (prezzo iniziale 14,90€ prezzo in saldo a 5,00€)
bronze palette

palette bronze ESSENCE

DOUBLE COLOUR Baked Blush 01

blush illuminante KIKO

correttore

correttore pure nude ESSENCE

fondotinita pure

fondotinta pure nude ESSENCE

SIGNATURE EYEMARKER 01

eyemarker KIKO

ds

palette daily chic SEPHORA

Liquid Intense Eyeliner 01

intense eyeliner KIKO

Extra Sculpt Waterproof Mascara

mascara KIKO

Shourouk-Sephora-2015-620-16 palette

palette Shourouk for SEPHORA

Shourouk-Sephora-2015-620-17 BLUSH

blush illuminante Shourouk for SEPHORA

Buon sano e giusto shopping , Beatrice.

Il sorriso di chi ha conosciuto il dolore e ci è diventato amico

Siamo definite le persone forti, quelle che hanno sempre lottato, quelle che non hanno mai chiesto aiuto, quelle che sorridono sempre…

La verità è che non si è forti ma lo si diventa perché la vita ti cambia, ti mette alla prova e ti fa capire che non è tutto come nelle favole, dove alla fine di ogni storia c’è un lieto fine… la vita ti insegna che qualsiasi cosa tu voglia devi correre a prendertela. Non potrai sempre ottenere il risultato sperato ma devi essere fiera della persona che sei diventata al traguardo. Qualunque cosa accada nella vita, sia positiva che negativa, ti avrà insegnato qualcosa e ti avrà cambiato…

smileLe difficoltà, alcune volte, fanno in modo che alzi un muro di difesa: una bocca che sorride e degli occhi che chiedono aiuto. In silenzio speriamo solo di ottenere un paio di braccia
dove poterci rifugiare, per leccarci le ferite senza essere giudicate, per poi procedere il percorso della vita con quel grande sorriso e quella dolcezza di chi ha conosciuto il dolore e ormai ci è diventato amico…

Invece di dire a qualcuno: “lo so che tu sei forte e ce la farai anche stavolta”, tu abbraccialo, trasmettigli la tua forza e il tuo amore perché nessuno si salva da solo. Tutti abbiamo bisogno di amore, proprio per questo dobbiamo imparare ad abbattere i muri che abbiamo creato e a donare una parte di noi agli altri perché ognuno di noi è speciale…

Beatrice

 

Trecce, una per ogni occasione

Da qualche anno sono tornate di moda le trecce. Un tipo di acconciatura che avevamo dimenticato ma che in sè racchiude il dolce ricordo della nostra infanzia quando le nostre nonne ci sistemavano i capelli con delle trecce.

Oggi le trecce segnano una nuova tendenza di raccogliere i capelli che si adegua a ogni evento.

Io ad esempio la utilizzo moltissimo. Durante i turni in ospedale raccolgo i capelli in una semplice treccia francese centrale, quando invece vado all’università ho la mia amica Annamaria che mi coccola con le sue trecce romantiche.

Vediamo nel dettaglio le varie tipologie di trecce:

  • treccia alla francese: è definita la più semplice da fare ed è quella che si adatta di più all’abbigliamento di tutti i giorni donandogli però un tocco di eleganza.
  • treccia alla paesanella: è un tipo di treccia che rimane molto morbida ma che abbiamo trovato frequentemente sui red carpet, nonostante sia una treccia classificata più consona ad un abbigliamento casual.
  • treccia a lisca di pesce: è una treccia un pò più complessa rispetto alle precedenti ma che regala un tocco di bon ton al nostro outfit.
  • treccia laterale attaccata alla testa: proviene dalla moda newyorkese, parte dalla tempia e arriva fino alla parte opposta del capo; anche Kristen Stewart è un’appassionata di questa treccia.
  • treccia olandese: definisce il capo costituendo una coroncina che ci rende delle principesse per un giorno.